Aa. Vv. Sorgenti che sanno. Acque, specchi, incantesimi

16,50

Nelle fiabe si fa esperienza dei quattro elementi e delle loro qualità straordinarie: si viaggia e si muta per mari e boschi, si scende nel sottosuolo; ci si libera nel fuoco, nel forno dove finisce la strega o nella luce che scende dagli astri; si vola e si conoscono i cieli. Ma certo, a causa della nostra natura terragna eppure indissolubilmente unita all’acqua, il regno acquatico rappresenta il più vicino e sperimentabile esempio di alterità, dove la superficie liquida delle correnti ha il potere di nascondere e rivelare, di divenire un terribile ostacolo e un ponte per l’attraversamento.

(Dalla prefazione di Francesca Matteoni)

Categoria:

Descrizione

Sorgenti che sanno. Acque, specchi, incantesimi, è la raccolta di saggi a tema acquatico e fiabesco curato da Francesca Matteoni e da Cristina Babino.

Nato sul web ma sviluppatosi in maniera articolata e complessa per la stampa, con inediti di Giovanni De Feo e di Francesca Scotti, e un apparato critico di Matteoni e di Babino, racconta il tema di creature e di paesaggi acquatici in maniera scientifica e accurata, ma al tempo stesso divulgativa e piacevole, attraversando in lungo e in largo le tradizioni di tutto il mondo legate al tema di laghi, fiumi, sirene, agane, rusalke,  e altre creature mitiche più o meno note.

Gli autori coinvolti sono: Giovanni Agnoloni, Mariasole Ariot, Cristina Babino, Vincenzo Bagnoli, Francesca Bertazzoni, Chiara Catapano, Azzurra D’Agostino, Giovanni De Feo, Patrizia Dughero, Francesca Matteoni, Caterina Morgantini, Viviana Scarinci, Francesca Scotti e Eleonora Tamburrini.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aa. Vv. Sorgenti che sanno. Acque, specchi, incantesimi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *